Trentola Ducenta: problemi al comando dei vigili urbani

Continuano i problemi a Trentola Ducenta, comune che negli ultimi anni è stato particolarmente attenzionato dagli inquirenti e dalla stampa. Adesso sotto i riflettori è finito il Comando dei vigili urbani. Infatti, dopo la recente pubblicazione della determina dirigenziale con la quale l’attuale comandante, Dott. Antonio Parisi ha annunciato che, sentito il Sindaco Michele Apicella, ha individuato nel luogotenente Gennaro Stabile il suo sostituto, un certo malumore è calato all’interno del comando stesso, anche tra i fedelissimi del dott. Parisi. Tra l’altro ricordiamo, per dovere di cronaca, che la stessa assunzione di Parisi fu oggetto da parte dell’ex sindaco di richiesta di parere alla funzione pubblica, alla Procura della Repubblica di Napoli Nord ed all’ANAC, in quanto l’assunzione a tempo indeterminato avvenne senza la previa pubblicazione del relativo bando pubblico così come previsto dalla legge. Ad oggi i cittadini attendono con ansia il parere degli organi ai quali è stato richiesto il parere sulla legittimità dell’assunzione. Ritornando alla figura di Gennaro Stabile, il maresciallo fa parte di una famiglia molto conosciuta in zona (un fratello dentista, un fratello noto imprenditore, un fratello impegnato nel volontariato/protezione civile e l’unica pecora nera della famiglia, un fratello attualmente sottoposto a regime di detenzione) e di certo con esperienza da vendere, preparato nel suo lavoro che veniva ritenuto, fin dal suo insediamento, dal Comandante Parisi come il suo alter ego. Considerando l’interesse che la vicenda sta suscitando a livello locale, nei prossimi giorni giungeranno sicuramente ulteriori aggiornamenti sull’argomento di interesse pubblico.