Troppi furti insoluti a San Marco Evangelista, i residenti costituiscono un comitato

Numerosi residenti hanno deciso di “… costituire un Comitato al fine di sorvegliare la zona sopracitata per i numerosi furti avuti sulle due strade, portandosi anche su Via Grotta zona San Nicola la Strada”.

Il tema della sicurezza e della legalità nelle Città è, da sempre, il punto di forza di qualsiasi amministratore pubblico che combatte la sua battaglia per la cittadinanza. Pensiamo che sia compito primario della politica attivarsi per risolvere i problemi dei cittadini. Da troppo tempo si registra nel territorio di San Marco Evangelista e non solo un aumento dei furti nelle civili abitazioni.

È un fenomeno grave e che riguarda purtroppo tanti Comuni della nostra Provincia, certamente dettato dalla gravissima crisi economica del momento, dalle condizioni di grave disagio ed indigenza di troppe persone, da troppi malviventi che, liberi di circolare sul territorio cittadino, la fanno da padrone senza che le FF.OO. riescano a mettere un argine a questo tipo di furti predatori.

Già a partire dal 2012, il Sindaco Gabriele CICALA, sollecitato anche da numerosi cittadini sammarchesi stanchi dei continui furti nelle abitazioni, si fece promotore, presso il Prefetto di Caserta delle legittime preoccupazioni della cittadinanza, considerato che la città non ha un presidio proprio di Polizia o di Carabinieri e che l’organico della Polizia Municipale, oltre al comandante Giuseppe Castiello, si può contare sulle dita di una mano sola. Bisogna dare immediatamente risposta alla domanda di sicurezza che arriva dai cittadini.

San Marco, che nel passato è sempre stata una cittadina abbastanza tranquilla, vive ormai questi frequenti episodi di micro criminalistà predatoria che mettono in discussione la vivibilità e la sicurezza del paese e l’amministrazione ha il dovere di intervenire sollecitando le autorità ad una attività di controllo e prevenzione più attiva, aumentando il numero delle telecamere di videosorveglianza e attivando la presenza di auto di Polizia e Carabinieri.

C’è, purtroppo, tanta paura in paese da parte di molti anziani, soprattutto donne vedove, che vivono da sole. E tante famiglie vivono in villette più o meno isolate. Ormai c’è un’emergenza sicurezza a San Marco a cui l’amministrazione ed il sindaco devono dare risposta chiedendo l’intervento di chi di dovere. A questo proposito, sottolineiamo una richiesta prevenutaci in redazione e con la quale numerosi residenti ci hanno informato che “….. nonostante le svariate chiamate alle forze dell’ordine da parte dei cittadini di San Marco Evangelista, zona Via San Marco Vecchio e Via delle Rose, e sensibilizzando lo stesso comune che a tuttora non prende una decisione del tipo “Strade Sicure”, in quanto obbiettivo sensibile anche per una discarica aperta sul territorio, si è deciso quindi di costituire un Comitato al fine di sorvegliare la zona sopracitata per i numerosi furti avuti sulle due strade, portandosi anche su Via Grotta zona San Nicola la Strada”.