Tutte le foto. la Polizia di Stato presenta il diario 2021-2022 al Convitto Nazionale “G.Bruno”

Maddaloni. Si è svolta stamane, al Convitto Nazionale ” Giordano Bruno” l’ evento di presentazione “Il mio diario 2021-2022”, l’agenda scolastica della Polizia di Stato destinata agli alunni delle future classi quarte della scuola primaria. Il “mio diario” è realizzato dalla Polizia di Stato in collaborazione con il ministero dell’Istruzione e il sostegno del ministero dell’Economia e delle Finanze. Nonostante tante traversie legate all’emergenza pandemica, anche questo anno scolastico sta per concludersi e la Polizia di Stato ha pensato già al prossimo. La cerimonia di presentazione, organizzata nei minimi dettagli dal rettore Rocco Gervasio, si è svolta alla presenza delle autorità istituzionali. Presenti il sindaco Andrea De Filippo, il questore di Caserta dott. Antonio Borrelli, il Prefetto di Caserta dott. Raffaele Ruberto il dirigente Mannarelli, in qualità di dirigente del commissariato di Maddaloni affiancato dall’ispettore Tagliafierro, il presidente A.N.M.I.G. Giulio Borriello. E’ stata presentata l’ottava edizione del progetto di educazione alla legalità “Il mio diario”, l’agenda scolastica destinta agli alunni che il prossimo anno frequenteranno la classe quarta della scuola primaria.
Nella sala “Settembrini” alla presenza degli alunni della scuola primaria i rappresentanti delle istituzioni hanno portato il loro saluto, cogliendo l’occasione per parlare ai piccoli alunni di legalità partendo proprio dai temi trattati nel diario.
Al termine del convegno c’è stata l’esibizione della banda del Convitto diretta dai maestri Luigi Pascarella e Domenica Papa, che ha accompagnato i momenti salienti della mattinata.

Adriana 640×300

Il diario è uno strumento di incontro tra i giovani e la Polizia di Stato.Con questa agenda, durante il prossimo anno scolastico, i ragazzi saranno accompagnati dai supereroi della legalità Vis e Musa e dai loro amici a quattro zampe parlanti: il pastore tedesco Lampo e il labrador Saetta. I loro superpoteri sono amicizia, solidarietà e legalità, che utilizzano nel migliore dei modi grazie ai consigli della Polizia di Stato. Si affrontano così i temi della salute, dello sport, della cura dell’ambiente, dell’inclusione sociale, dell’educazione stradale, del corretto utilizzo di Internet e dei social network, ma anche i fenomeni di devianza giovanile più comuni, come bullismo e cyberbullismo. Il Diario, attraverso contenuti e linguaggio adeguati ai giovanissimi, si pone l’obiettivo di avvicinare gli adulti di domani alla cultura della legalità e di fornire un contributo nell’educazione al rispetto delle regole e ai valori di convivenza civile sanciti, innanzitutto, dalla Costituzione.

Nell’edizione 2021-2022 vengono affrontati gli argomenti che il ministero dell’Istruzione ha inserito nei programmi della reintrodotta materia dell’Educazione civica: la Costituzione, lo sviluppo sostenibile e la cittadinanza digitale.

La Polizia di Stato era presente con rappresentanze di diversi reparti. C’erano i cavalieri, gli atleti delle Fiamme Oro, la Polizia postale, i motociclisti, l’unità cinofila e in conclusione anche un elicottero che ha sorvolato la scuola.

Si ringrazia per le foto: Antonio Pagliaro