Ultim’ora .Il centro- sinistra prepara un Carlo Marino bis

IL CENTRO- SINISTRA,TRANNE ITALIA VIVA ,RISPONDE ALLA CHIAMATA DEL SEGRETARIO PD ENRICO TRESCA.

Caserta. Si è appena concluso il primo tavolo interpartitico del centro-sinistra convocato dal Segretario cittadino del PD Enrico Tresca per individuare il candidato Sindaco alle elezioni Amministrative del 2021.

La riunione prevista per le 18,30 presso la sede del Partito Democratico ,sita in Piazza Matteotti ,è cominciata con circa un ora di ritardo. Hanno presenziato ,Mimmo Guida in rappresentanza della sua lista civica, Paolo Marzo, Biagio Esposito e Massimo Russo in rappresentanza della lista ” Patto per Caserta” , Alessandro Tartaglione per Articolo 1, Enrico Tresca e Andrea Boccagna in rappresentanza del PD , Raffaele Piazza per il PSI , Rita Martone per Europa Verde,Francesco Funaro di Azione ,Antonio Dell’ Aquila per Sinistra Italiana, Maria Luigia Iodice ( Consigliera Regionale) e Liliana Trovato per Noi Campania  oltre poi che Drusilla De Nicola e Pino Riccio per Centro Democratico.

Come annunciato non ha partecipato al vertice nessun rappresentante di Italia Viva. La prima cosa che ci salta all’ occhio è la presenza ” ingombrante” di alcuni esponenti politici che hanno partecipato a tavolo.

E’ prassi che ai tavoli interpartitici presenzino i segretari o i coordinatori dei partiti convocati. Sta di fatto che questa regola, al tavolo odierno, è stata rispettata soltanto da Azione con Francesco Funaro, da Mimmo Guida per la sua lista civica da Antonio Dell’ Aquila per Sinistra Italiana , Rita Martone per Europa Verde e Alessandro Tartaglione per Articolo 1.

Per il resto si è assistito al solito presenzialismo dei soliti noti, circostanza, questa, aggravata dalla presenza di esponenti del’ attuale maggioranza consiliare – Assessori e Consiglieri comunali- in palese conflitto d’ interesse. a cio’ deve aggiungersi la presenza di personaggi che non sono ne’ consiglieri, ne’ assessori ne’ tantomeno rappresentanti di Partito.

Si e’ trattato in ogni caso di un vertice molto significativo in quanto il centro-sinistra, fatta eccezione per i Renziano ha risposto all’ appello del Segretario PD Enrico Tresca.

Ad aprire gli interventi è stato Mimmo Guida il quale ha dichiarato ufficialmente che non si candiderà alle prossime elezioni amministrative ma sarà solo il promotore di una lista civica a sostegno di Carlo Marino. Sulla stessa linea politica e’ apparso il Segretario cittadino di Azione Francesco Funaro il quale dopo aver puntualizzato di rappresentare una forza nuova e propulsiva sul territorio, ha espressamente dichiarato che ad Azione “non dispiacerebbe un Carlo Marino bis” in un Governo Cittadino caratterizzato dalle competenze e dalla professionalità’ politica”.

Alla fine nessuno dei partecipanti si e’ dichiarato contro la ricandidatura del Sindaco uscente . Vi aggiorneremo sui prossimi incontri.