Vaccheria di S. Leucio. Arriva il divieto di “bivacco” da parte dell’Amministrazione

SAN LEUCIO (CE). Sempre più frequenti sono arrivate le segnalazioni e gli esposti relativi a schiamazzi notturni causati dalla presenza di individui intenti a consumare cibo e bevande, anche alcoliche, sulle strade ed in Piazza Madonna delle Grazie del borgo di Vaccheria, occupando anche le aree a verde, con il conseguente abbandono di rifiuti organici e non, compresi contenitori in vetro, che possono creare pericoli di vario genere ed entità.

In vista dei prossimi eventi della stagione estiva, il Comune ha così deciso di intervenire in modo mirato per garantire la tutela della
sicurezza urbana, e il rispetto delle norme che regolano la vita civile al fine di prevenire i comportamenti che possano minacciare la pubblica incolumità.

Con l’Ordinanza Sindacale n.38 del 29/06/2018, dal 1 Luglio 2018 al 31 Agosto 2018 l’Amm.ne ha stabilito così il divieto assoluto di  bivaccarvi, sedersi, sdraiarsi e fermarsi a consumare in modo improprio alimenti e/o bevande in Piazza Madonna delle Grazie e nelle strade del Borgo di Vaccheria.

Per gli esercizi commerciali, è stata vietata anche la vendita per asporto e la somministrazione (con esclusione della somministrazione al tavolo effettuata congiuntamente al pasto), di bevande di qualunque genere, contenute in contenitori di vetro o lattine, (prevedendo in sostituzione la vendita e/o la somministrazione in contenitori di altro materiale ammesso dalla vigente normativa igienico/sanitaria).

Vietato anche l’utilizzo in modo improprio di spazi pubblici agli stessi esercenti, con il posizionamento e lo stazionamento di tavolini e sedie in occasione degli eventi previsti nella manifestazione “Estate al borgo 2018”.