VANVITELLI SOTTO LE STELLE: GRANDE ATTESA PER LA “BEFANA VIEN DI NOTTE”

Il film diretto da Michele Soavi allieterà il pubblico Sabato 24 agosto

CASERTA – Gli amanti del cinema sono in fervente attesa per il quarto appuntamento di Vanvitelli Sotto Le Stelle che sabato prossimo, 24 agosto, andrà ad animare e ravvivare la piazza principale della nostra città con la proiezione del film La befana vien di notte”, diretto da Michele Soavi, con Paola Cortellesi e Stefano Fresi.

È doveroso ricordare per tutti i nostri affezionatissimi lettori, ma in modo particolare per coloro che per un motivo o per un’altro non hanno avuto modo di leggere i nostri precedenti articoli, che stiamo parlando di una rassegna fortemente voluta dal Presidente della Confcommercio Caserta dott. Lucio Sindaco, dal primo cittadino di Caserta, avv. Carlo Marino e dagli assessori Tiziana Petrillo ed Emiliano Casale.

La rassegna ben si inerisce nel piano della programmazione degli eventi e degli spettacoli prevista dall’ente di Palazzo Castropignano. È sufficiente a tal proposito ricordare come proprio nella giornata di ieri il Sole 24 ore ha pubblicato  una interessante classifica generale dell’indice del tempo libero, nella quale la nostra città sia diventata la prima in Campania per il finanziamento di eventi e spettacoli, superando anche Napoli e Salerno.

Ritornando all’appuntamento di sabato prossimo, cosi come abbiamo già fatto in precedenza, vogliamo darvi qualche piccola anticipazione della trama, cercando ovviamente di non svelarvi tutto al fine di lasciare quella necessaria suspence che vi consenta di gustarvi fino in fondo lo spettacolo atteso:

Di giorno Paola è un’insegnante molto amata dai suoi alunni. Di notte però si trasforma nella Befana, con tutti gli acciacchi della terza (anzi, cinquecentesima) età e le incombenze di chi è preposto ad accontentare i desideri dei bambini, per di più in competizione con “quel maschilista di Babbo Natale”. La Befana ha anche un nemico in terra: Mr. Johnny, un fabbricante di giocattoli che vuole sostituirsi a lei nel ruolo di dispensatore di regali il 6 gennaio……