Violenta rissa in Spagna: i nomi degli aggressori. Uno di loro è di Casal di Principe

Giovane spagnolo in gravi condizioni. I quattro italiani, arrestati dalla Polizia spagnola,  sono stati portati in tribunale a Cadice per essere “messi a disposizione dell’autorità giudiziaria”

Quattro ragazzi italiani coinvolti in una violenta rissa in Spagna. Il fatto è avvenuto nella cittadina di Cadice, centro europeo di progetti Erasmus. I protagonisti della vicenda sono tre giovani originari della Campania – per la precisione Napoli, Salerno e Casal di Principe –  ed uno proveniente dalla Sicilia. Questi i loro nomi: Emilio Di Puorto, 29 anni, Nicola Iannetta, 21 anni, Dario Bordoni, 25 anni, e Luca Maicon Vinicius Bellavia, 22 anni.

I quattro italiani, arrestati dalla Polizia spagnola,  sono stati portati in tribunale a Cadice per essere “messi a disposizione dell’autorità giudiziaria”. Essi sono ritenuti responsabili di una rissa, iniziata in una zona della movida e culminata nel pestaggio di un giovane spagnolo, ora ricoverato in gravi condizioni. Il tutto sarebbe iniziato con una lite verbale a cui sarebbe seguito un violento pestaggio.

In un video pubblicato da “Il Diario de Cadiz”, giornale locale, si vede il ragazzo cadere a terra per un pugno al volto e ricevere quindi un violento calcio in testa, che lo lascia incosciente, tra le urla degli amici. Per il momento l’accusa è di lesioni gravi, ma, in caso di morte della vittima,  potrebbe cambiare in tentato omicidio colposo.