Zinzi: “Riconsiderate la Rete Ospedaliera per la Provincia di Caserta”

“SACROSANTA LA BATTAGLIA DELLA COMUNITA’ MATESINA, INCONCEPIBILE IL DEPOTENZIAMENTO DELL’OSPEDALE DI PIEDIMONTE”

Giampiero Zinzi, il Consigliere regionale della Campania, ritorna sull’argomento “Effetti del Nuovo Piano Regionale di Programmazione 2016-2018 della Rete Ospedaliera sulle aree interne della Provincia di Caserta”. Dopo la mancata risposta la prima volta nel corso dell’ultimo Question Time, quando la Giunta chiese il rinvio della discussione per procedere ad ulteriori approfondimenti, l’On. Zinizi ha presentato direttamente un’interrogazione scritta indirizzata al Presidente della Giunta regionale, Vincenzo De Luca.
La programmazione della rete ospedaliera in Campania – ha dichiarato Zinzi – va rivista, lo abbiamo chiesto a gennaio e continuiamo a farlo oggi insieme al Comitato civico ‘Articolo 32’ e all’intera comunità locale. La mancata valorizzazione dell’ospedale civile di Piedimonte Matese rappresenta un errore macroscopico che va sanato, perché è impensabile indebolire una struttura posta a presidio di aree interne. Se questa è la rivoluzione di De Luca…”.
Nel testo si legge che il consigliere Zinzi interroga De Luca “per chiedere di riconsiderare gli indirizzi del Piano Regionale di Programmazione della Rete Ospedaliera per la Provincia di Caserta, dando atto, in particolare, dell’assoluta necessità di mantenere inalterati i livelli di offerta sanitaria da parte dell’Ospedale di Piedimonte Matese e se nelle more di ciò voglia incontrare i rappresentanti del predetto Comitato Civico all’uopo costituitosi”.