Al Teatro Ricciardi di Capua (CE) Ultimo appuntamento con “A teatro con mamma e papà”.DOMENICA 5 MARZO ORE 11 IL GATTO CON GLI STIVALI

Al Teatro Ricciardi di Capua (CE)

Ultimo appuntamento con

“A teatro con mamma e papà”

La rassegna teatrale dedicata ai bambini a cura dalla compagnia di teatro per le nuove generazioni “La Mansarda – Teatro dell’Orco” in collaborazione con Ex Libris di Capua.

DOMENICA 5 MARZO ORE 11

IL GATTO CON GLI STIVALI

Favola musicale da suonare, cantare e recitare

Liberamente tratta dall’omonimo romanzo di Charles Perrault
Può definirsi un “musical tascabile” quello che domenica prossima al teatro Ricciardi di Capua chiuderà la seconda edizione della rassegna ”A teatro con mamma e papà”, portata in scena dalla compagnia di teatro per le nuove generazioni “La Mansarda – Teatro dell’Orco” in collaborazione con Ex Libris di Capua.

Un appuntamento con il teatro “per famiglia” che per il secondo anno al Ricciardi di Capua ha entusiasmato adulti e piccini.

E domenica mattina la rassegna darà appuntamento al prossimo anno con la messa in scena de “Il gatto con gli stivali”, liberamente tratta dall’omonimo romanzo di Charles Perrault.

La storia, ambientata in una remota contrada delle terre dei re, racconta di un anziano e povero mugnaio i cui unici averi erano un piccolo mulino, un vecchio asino ed un bel gatto. Gli anni passano lenti e monotoni quando il vecchio mugnaio, sempre più anziano e stanco, chiama a raccolta i suoi tre figli e gli dice: “A te che sei il mio primo figlio lascio il mulino, a te che sei il secondo do il mio asino che è tutt’altro che tonto, mentre a te che sei l’ultimo figlio affido il mio amato gatto”.

“Che me ne faccio di un gatto!” esclamò il più piccolo dei tre. “Non disprezzarlo figlio mio” – rispose il padre – “vedrai, questo gatto è davvero speciale”.

Gli attori della compagnia “La Mansarda– Teatro dell’Orco” interpreteranno in scena canzoni coinvolgenti ed affabuleranno i piccoli spettatori interagendo con pupazzi animati e scenografie in continuo mutamento.

PREZZO DEL BIGLIETTO: 6 EURO