AVVENUTO IL PASSAGGIO DI CANTIERE DEI 12 DIPENDENTI. RESTA DA INDIVIDUARE LA 13° UNITA’ CHE DOVREBBE ESSERE TRASFERITA DALL’ELENCO DELL’EX CONSORZIO UNICO DI BACINO NA/CE.

a cura di Giovanni Luberto

 

CASERTA  E NAPOLI. E’ avvenuto il passaggio di cantiere tra la società D.H.I. S.p.A. e la Balga S.r.L. Un passaggio di consegne che avviene in un periodo particolare dell’anno, infatti, i lavoratori il 15 luglio prossimo avrebbero dovuto percepire la retribuzione di giugno e la 14° mensilità maturata durante l’anno, e alcuni di essi anche il rimborso dovuto dalla dichiarazione dei redditi.
Non solo ma, dopo un anno di lavoro, gli operai aspettano questo periodo per concedersi un breve periodo di meritato riposo ed effettuare le ferie estive. Argomento di discussione è stato anche quello riferito alla pianta organica, che nel corso degli anni si è ridotta di una unità a causa del decesso di un dipendente, mai sostituito.

A tal proposito la O.S. F.L.A.I.C.A. UNITI C.U.B. ha precisato alla società Balga s.r.l. che la gara è tarata con un costo del personale di 13 unità, ragion per cui, è stata diffidata la stessa ad assumere nuovo personale perché la mancanza di un lavoratore dovrà essere compensata dall’assunzione di un lavoratore proveniente dall’ex C.U.B. NA/CE, ma come al solito tutti gli inviti al buonsenso non vengono mai accolti da nessuno.
“Abbiamo espresso grande preoccupazione per le competenze maturate  e che i lavoratori dovrebbero percepire a luglio. – dice il Segretario Provinciale G. Guarino – Le dichiarazioni della società D.H.I. S.p.A. non ci hanno rassicurato, per cui, a quanto pare i lavoratori saranno costretti ad attendere il 15 agosto per ricevere la prima mensilità, visto che dal prossimo lunedì saranno in carico alla nuova azienda.”

Insomma si prevede un’estate calda, sotto tutti i punti di vista.