Carinaro, Elia Mauriello è volata via: il ricordo di Giuseppe Barbato

La donna aveva solo 49 anni

Carinaro– Pubblichiamo la lettera con cui Giuseppe Barbato ( ex vice sindaco di Carinaro) ricorda Elia Mauriello.

LA LETTERA

Oggi abbiamo appreso dell’improvvisa dipartita della carissima Elia Mauriello di anni 49. La tua persona accompagnata dal tuo sorriso rallegrava chiunque ti incontrava.

Nel febbraio del 2009 mi chiese, quale assessore alle politiche sociali,di poter allestire una mostra di pirografia e artigianato nell’atrio del nostro comune; nel giugno dello stesso anno espose la stessa mostra nel chiostro di San Francesco ad Aversa.

L’associazione socio culturale “A Barbato” di Carinaro le sponsorizzò i volantini e il buffet d’apertura.

Nelle ricorrenze degli incontri della “festa del malato”  organizzate dalla Pro Loco “S.Eufemia” di Carinaro, la nostra Elia era presente, si divertiva, cantava, giocava con noi e tutti i convenuti.

Un’amica sincera, una persona buona-mite che amava stare con gli altri. Ricordo anche le sue partecipazioni all’ UALSI di Aversa con tutte le amiche e le volontarie con le quali si rapportava ben volentieri.

Oggi pomeriggio è molto stato triste apprendere della sua scomparsa. Ai germani Paolo, Rosanna e Alba, ai cognati, ai nipoti e ai familiari tutti la mia vicinanza e le sentite condoglianze.

Quest’anno  ci mancherai carissima Elia, ma siamo certi che dall’alto dei cieli, veglierai sui tuoi cari, i tuoi amici e su tutti noi che

Ti abbiamo conosciuto. Riposa in pace e grazie di tutto quello che ci hai donato con la tua semplicità e il tuo modo di essere. Con tanta tristezza nel cuore il Tuo amico Peppe Barbato