Caserta. All’ ALTRO CAFFE’ e’ di scena Adriana Caprio con la saga letteraria ” ORA: le 4 guerriere terrestri “

L'evento si svolgera' giovedi' 6 giugno alle ore 20.30. Nei giorni scorsi l'artista ha partecipato ad un concerto a Palazzo Paterno' con il Maestro Caterina Bernardo e con il Maestro Tony Tammaro.

Continua il tour della Scrittrice casertana Adriana Caprio impegnata a promuovere  la saga  letteraria  fantasyOra : l’avventura delle quattro guerriere terrestri sul pianeta  guidato dalla regina Aurora” realizzata dalla talentuosa artista ed edita da Giuseppe Vozza di Casolla.

Dopo il successo ottenuto a Sant’Egidio del Monte Albino, in provincia di Salerno, Adriana Caprio, classe 1996,  ritorna a parlare delle sue opere a Caserta, e , per la precisione, all’ ALTRO CAFFE’, in Piazza Matteotti, dove giovedi’ 6 giugno 2019, a partire dalle ore 20.30, la  giovanissima scrittrice  si intratterra’ con il pubblico e presentera’ i suoi due libri ” Ora : la leggenda delle quattro guerriere terrestri“, pubblicato nel 2015,  ed il suo naturale prosieguo   “ Ora :la guerra di Amita”, dato alle stampe nel 2018.

I due volumi  editi da Giuseppe Vozza di Casolla fanno parte della Collana Petali diretta dal giornalista Giuseppe Bocchino.

Nei giorni scorsi, Adriana Caprio, Soprano diplomata al Conservatorio di Benevento, si e’ esibita in un coinvolgente concerto organizzato a Caserta, nella suggestiva location di Palazzo Paterno’ , dal Maestro Caterina Bernardo, al quale hanno partecipato illustri artisti nazionali e internazionali  tra i quali l’ormai casertano Tony Tammaro.

Durante l’evento, la talentuosa artista si e’ esibita in tre brani tratti dal suo ultimo CD ” EST AMOR”, espressione di un percorso musicale pop-liricoscritto e realizzato dalla stessa Adriana Caprio.

 

La saga ” ORA. LA LEGGENDA DELLE QUATTRO GUERRIERI TERRESTRI”  ha come sfondo il pianeta ORA e la Terra, in una lotta continua fra il bene e il male nella quale  quattro studentesse universitarie, indossati gli abiti delle guerriere terrestri , sono le incontrastate protagoniste.

La bella storia, immaginata dalla scrittrice, infatti,  racconta di quattro studentesse universitarie  , che vivono a Napoli, e delle loro avventure iniziate dal giorno in cui vengono convocate da Aurora, regina del pianeta Ora, per imparare le arti marziali e sconfiggere un essere mostruoso che vuole distruggere l’intero universo. Le quattro giovinette impareranno ad usare i loro poteri grazie all’aiuto di una Squadra Speciale composta da ragazzi, aitanti soldati. Non mancheranno amori incontrollati, emozioni, riflessioni e doveri morali che sorprenderanno le acerbe combattenti.

La vita delle ragazze terrestri e dei ragazzi di Ora si interseca, si intreccia, si sovrappone, passando dalle vicende personali a quelle comunitarie, perché intanto il pericolo si fa sempre più pressante e tutti hanno lo scopo di sconfiggere l’essere mostruoso. Alla fine riescono nello scopo ma non senza sorprese.

Nel secondo volume , l’avventura sul pianeta Ora delle quattro guerriere terrestri continua in una feroce guerra per la contesa della preziosa pietra Amita. Una battaglia combattuta sul campo militare e nella vita privata sara’ lo sfondo della tormentata storia d’amore della protagonista, eroina fornita dei poteri dell’acqua, un amore che portera’ morte e vita , un amore funesto che costringera’ i protagonisti a maturare e a riflettere sullo scontro tra i doveri di un guerriero e i suoi intimi bisogni. Ed ecco che una debole luce inizia pian piano ad illuminare il grande mistero che avvolge la controversa ed affascinate figura del gelido combattente dell’esercito di Ora, Iudor Arcon.

Adriana Caprio ha un pregio : fonde in modo impareggiabile la mitologia della letteratura latina e greca con la fantascienza usando come codice di comunicazione modelli culturali e sociali del mondo occidentale del Terzo Millennio.

Il disegno di copertina del volume ” Ora- La guerra di Amita” e ‘ della giovane Assunta Mauro , studentessa di San Felice a Cancello.

foto by GIANFRANCO CAROZZA