Caserta. I dipendenti del Comune protestano per il freddo : sit in dinanzi alla sala del Consiglio Comunale

Caserta. E’ iniziato questa mattina lo stato di agitazione dei dipendenti di tutte le sedi del Comune di Caserta , ovvero Palazzo Castropignano piazza Vanvitelli, Cenobio S. Agostino, Biblioteca Comunale Via Laviano, Caserma Sacchi ed Edificio Politiche Sociali – Via San Gennaro, Caserma Polizia Municipale- Viale Lamberti.

Nella giornata di ieri 7 gennaio 2019 , i dipendenti comunali, attraverso le organizzazioni sindacali Cisl e Uil, avevano chiesto un incontro urgente al Sindaco di Caserta per discutere della sicurezza nei luoghi di lavoro e delle condizioni igienico -sanitarie.

Al centro del problema, tuttavia, rimane la questione ” riscaldamento”  : i lavoratori, infatti, lamentano condizioni di freddo in inverno, per il cattivo funzionamento degli impianti di riscaldamento, e caldo intollerabile in estate, dal momento che anche i condizionatori sono fermi.
Al momento,  una delegazione di dipendenti comunali si e’ riunita in un sit in di protesta dinanzi alla sala consiliare di Palazzo Castropignano  per essere ricevuti dal Sindaco o da un suo rappresentante.