Caserta, il Boschetto della Canfora é salvo. Iannucci: “Ai cittadini i maggiori meriti”

CASERTA – Arrivano finalmente buone notizie in termini di salvaguardia ambientale e tutela del valore storico e architettonico di un Bene.

Il Boschetto della Canfora di Centurano è salvo. Con una nota indirizzata al Ministero per i Beni culturali, al Comune di Caserta e ai proprietari dell’area, la Soprintendenza ha difatti dato lo stop per quel che riguarda i lavori di ristrutturazione da effettuare all’interno dell’area (Per ulteriori approfondimenti CLICCA QUI).

“Sono felice per il risultato raggiunto – ha dichiarato il Consigliere comunale Gianluca IannucciFinalmente si è riusciti a sensibilizzare la Soprintendenza su un’area così identificativa della zona di Centurano. I maggiori meriti di tutto questo vanno ai cittadini che si sono mossi per tempo e che in modo democratico e pacifico hanno fatto valere le loro idee”.

“Il mio e il contributo di tutti i Consiglieri comunali che si sono interessati alla vicenda, è stato solo quello di porgere le orecchie ad una parte di cittadinanza che viveva in uno stato di sofferenza per vedere distrutto uno dei boschetti più significativi di Centurano” – ha concluso Iannucci.