CASERTA. LA DIPLOMAZIA DI PALAZZO CASTROPIGNANO AL LAVORO PER IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE. ANTONIO CIONTOLI FAVORITO

di Giovanna Paolino

Si e’ riunita questa mattina  la  I Commissione Consiliare Permanente del Comune di Caserta  Bilancio e programmazione, finanze e patrimonio, tributi, risorse umane, servizi demografici e municipalizzati, decentramento amministrativo, Statuto e regolamenti – costituita dai Consiglieri Comunale  Ciontoli Antonio, Comunale Giovanni, Esposito Dora, Guida Domenico, Iarrobino Gianfausto, Bove Vincenzo, Naim Norma, Desiderio Roberto.

Nella giornata di domani e’ prevista la riunione dei Capigruppo Consiliare per l’analisi della situazione di bilancio.

Non dimentichiamo che entro il 13 agosto il Consiglio Comunale deve approvare la spalmatura del dissesto finanziario cosi’ come predisposta dal Commissario Prefettizio Maria Grazia Nicolo’.

Tuttavia, nonostante che i lavori del Consiglio Comunale siano iniziati, la situazione e’ ancora in evidente fibrillazione per l’elezione del Presidente del Consiglio Comunale.

Si tratta di  una nomina sulla quale si vanno a giocare varie alleanze.

L’opposizione, da parte sua, sembra essere intenzionata a sostenere il candidato indicato dalla maggioranza .

Nella giornata di domani , proprio durante la conferenza dei capigruppo, si potrebbe aprire qualche spiraglio.

Chi insiste per la  propria elezione come Presidente del Consiglio Comunale sembra essere Emiliano Casale pronto a passare nell’alleanza di centro che dovrebbe costituirsi entro la fine dell’estate e che vedrebbe insieme Emiliano Casale e Dora Esposito, appartenenti alla maggioranza che ha sostenuto Carlo Marino,  con Stefano Mariano Enzo Bove, Massimiliano Marzo della opposizione centro-destra.

La ragione di questa scissione di Casale  e di Dora Esposito dall’originario gruppo consiliare andrebbe rinvenuta in un contrasto con Pasquale Corvino coordinatore cittadino di CD-Scelta civica.

In realta’ il giovane Casale ambisce a piu’ alte cariche consiliari che a quanto pare il cambio di casacca a favore di Carlo Marino non gli ha garantito.

Altre nominations potrebbero  essere quella di Michele De Florio, attuale Presidente facente funzioni del Consiglio Comunale, molto apprezzato dagli stessi consiglieri, e quella di Lorenzo Gentile.

 

Ma su tutti  troneggia il nome di Antonio Ciontoli .

Staremo a vedere cosa accadra’ nei prossimi giorni.