CASERTA. LE PIAZZE DEL SAPERE PRESENTANO IL LIBRO : ” La memoria tradita. La seconda guerra mondiale nel Mezzogiorno d’Italia” di GIOVANNI CERCHIA

Storia e memoria
Presentazione del nuovo libro
La memoria tradita. La seconda guerra mondiale nel Mezzogiorno d’Italia
di Giovanni Cerchia, Edizioni dell’Orso

Caserta, venerdì 24 novembre 2017 ore 17,30
Sala Biblioteca Civica Ruggiero, Via Laviano

Saluti Daniela Borrelli, Assessore Comune di Caserta

Con l’autore intervengono:
Paolo Albano, Procuratore della Repubblica di Isernia
Simona Colarizi, Università degli Studi di Roma «La Sapienza»
Giuseppe Pardini, Università del Molise

Coordina Carlo de Michele, Le Piazze del Sapere

In collaborazione con: Concerti Letterari del Liceo ClassIco P. Giannone – Centro Studi Daniele, Acli e Auser Caserta, Capuanova.

Il contesto geografico, politico e sociologico della trattazione è il Mezzogiorno italiano, analizzato nel periodo della Seconda Guerra Mondiale. La determinazione manifestata dalla popolazione meridionale nella lotta per la liberazione dall’oppressione nazista, si scontra, in quegli anni, con l’opera di rimozione del movimento insurrezionale, nonostante il timore che i meridionali e gli Italiani in genere incutevano nel nemico nazista, soprattutto alla luce degli effetti conseguenti alle Quattro Giornate di Napoli (27-30 settembre 1943).

Quello realizzato dal prof. Cerchia è anche un interessante studio sulle periferie italiane, in particolare il Molise, definito dallo stesso autore “una periferia che diventa centro”, perché luogo di conflitto, deportazione e di esperienze di resistenza degne d’interesse.