Pubblicità elettorale

Pubblicità elettorale

CASERTA. PRANZO DI NATALE OSA : ANCHE QUEST’ ANNO IL SANTUARIO SANT’ANNA APRE LE PORTE DELLA SOLIDARIETA’

CASERTA.  E’ iniziato il conto alla rovescia per il Pranzo della Solidarieta’  organizzato  dall’ Osa di Caserta  presso il Santuario di Sant’ Anna e San Sebastiano   guidato da  Don Andrea Campanile, subentrato, il 28 ottobre 2017,  a Don Giovanni Gionti   nella comunita’  del Santuario di Sant’Anna e della vicina Chiesa di San Vitaliano.

Il Pranzo della Solidarieta’ Osa e’ ormai diventato una tradizione consolidata nella nostra citta’.

L’evento si svolgera’ sabato 23 dicembre 2017 alle ore 12.00  e ad esso prenderanno parte sia il Vescovo di Caserta Monsignor Giovanni D’Alise sia il Sindaco Carlo Marino.

” Il nostro obiettivo –  affermano i Volontari Osa – e’ lanciare un  appello inconfondibile alla societa’ civile  invitandola al rispetto dell’Uomo , al di là del credo religioso e al di là delle condizioni economiche”-

Fatti , dunque, e poche parole  per ricordare quanto inutili siano in questa epoca di ” vuota apparenza ” le ambizioni umane e i conflitti religiosi.

Il Pranzo di Natale dell’Osa mette costantemente  in evidenza che a Caserta la povertà è in aumento.

Da circa sette anni  l’Osa  ospita nel tradizionale Pranzo natalizio circa 300 persone  appartenenti a varie etnie, e di ogni età : anziani e bambini , persone senza fissa dimora, gente che vive nella strada, negli istituti, nelle carceri, e tutti quei poveri che vengono  sostenuti  durante l’anno dai volontari dell’associazione

Di anno in anno la tavola dell’Osa  si è allargata.  Settimanalmente i Volontari  distribuiscono un pasto ai senza tetto che sono allocati nei pressi della stazione ferroviaria di Caserta. Mensilmente, poi, donano  loro un pacco viveri ed e’ stato  recentemente  attrezzato un locale dove  vengono distribuiti ai bisognosi vestiario e capi di abbigliamento forniti da commercianti e rivenditori “.

Il Pranzo  viene  donato da imprenditori privati ed esercenti della ristorazione del nostro territorio.

A gestire  circa 200 volontari , molti dei quali giovani, dell’Opera Sant’Anna.

Al termine del pranzo a ciascun commensale  sara’ donato  un regalo di Natale.

Momenti di speranza autentica per la invisibile anima del nostro tormentato tempo.

 

Pubblicità elettorale

Pubblicità elettorale