Caserta. Si masturba in treno molestando una donna

Sanzione pecuniaria salata

CASERTA – ieri pomeriggio, su un treno regionale, è avvenuto un atto di molestia sessuale. Un uomo 52enne, lungo la tratta Caserta – Napoli Centrale, si è seduto davanti ad una donna e si è slacciato i pantaloni. Dopo aver tirato giù il pantalone si è iniziato a masturbare. La donna inorridita scappa e chiama immediatamente il controllore che ha tempestivamente segnalato al Centro operativo della Polizia Ferroviaria. L’uomo è stato fatto scendere dal treno ed è in stato di fermo a Caserta.
Al 52enne è stata irrigata una sanzione pecuniaria di 10.000 euro.