Caserta. Tradizionale flash mob al Monumento dei Caduti. Ma diventa un pericoloso ingorgo per via Unità Italiana.

Tradizionale ‘flash-mob’ che precede il giorno degli esami di maturità. Studenti della provincia di Caserta in festa al Monumento dei Caduti, ma l’intero centro storico, nella giornata di ieri 19 Giugno 2018, si blocca rendendo transito alle vetture (tra cui quelle di pronto intervento) difficoltoso se non a tratti impossibile.

Gioventù gremita che inneggia all’apertura di nuove prospettive, che si lascia alle spalle vecchie ansie liceali facendosi strada sugli interrogativi futuri. Tanta bella ‘baldoria di liberazione’ dagli odiati libri che da sessant’anni pare non vengano ancora adeguati agli aggiornamenti didattico-istituzionali. Ma ieri questo problema non è parso riguardare più ai prossimi ‘nuovi disoccupati’ che – tra una birra e l’altra – hanno dato sfogo alle loro ansie in vista dell’esame di maturità di stamane.

Un evento degno di citazione, una bella esperienza ed un nostalgico ricordo. Se solo non fosse stato così mal gestito – se non apparentemente considerato in modo così approssimativo – dall’Amministrazione che avrebbe potuto fare di meglio per arginare il problema o quantomeno garantire, in vista di una immancabile ricorrenza annuale, la viabilità e contemporaneamente dare spazio ai maturandi nel rispetto loro, in quello delle attività commerciali, degli operatori del pronto intervento e dei residenti che avrebbero potuto trovarsi per emergenza su quella strada improvvisata a “rave-party” dato che tanto ‘flash’, alla fine, non si rivela mai.