Chiesti sessant’anni di carcere per omicidio ad Aversa

Aversa – Il processo va avanti per l’omicidio di due aversani, ecco le ultime dal processo nel tribunale aversano di Napoli Nord, sono state chieste delle condanne in particolare in numero di tre  per l’omicidio di Cibati Seiano, avvenuto nel 2011 nell’opg di Aversa.

Il pm ha chiesto 21 anni di carcere per ognuno dei tre imputati, Massimo MaioranoAttilio Ravizzola e Cosimo Damiano Stella.

Sono accusati di aver picchiato il detenuto, provocandone la morte. Riconosciuta la semi infermità. Due imputati sono invece deceduti.

La vittima fu aggredita quando si sparse la voce, nell’Opg, che si trattava di un pedofilo.

Alla violenta lite ha assistito il compagno rumeno di cella di Seiano che però, pur essendo stato rintrcciato in un primo momento in Francia, ha fatto perdere le sue tracce. La sentenza è prevista per dicembre.