Pubblicità elettorale

Pubblicità elettorale

CITTÀ FUTURA: IL CONSIGLIERE ENZO BOVE TRACCIA UN BILANCIO DI FINE ANNO.

di GESUALDO NAPOLETANO

CASERTA. Questa sera alle ore 18:00, nella sede del movimento politico Città Futura, sono stati intervistati Marco Cicala, Matilde Pontillo , ed il leader di Città Futura, nonché consigliere comunale di opposizione, Enzo Bove, il quale ha tracciato un bilancio di fine anno del suo movimento politico e ha espresso tutte le proposte che il suo gruppo e lui in prima persona stanno cercando in tutti i modi di portare in Consiglio.

Queste le parole di Enzo Bove:”Il bilancio personale è positivo , perché è la prima esperienza per tutti noi, per me in particolar modo in Consiglio comunale. È come me lo aspettavo, è difficile soprattutto per quanto riguarda l’interlocuzione che si deve avere con la maggioranza, che tutto sta facendo tranne che governare veramente la città. In questi primi sei mesi ci sono state delle decisioni catastrofiche prese da questa amministrazione comunale. Il peso della città è forse proprio la Reggia, che in questo momento è un teorico volano di crescita, con l’ottimo lavoro di marketing che sta facendo il direttore Felicori; però tutto questo è un po’ come il film che incassa a Natale più di tutti gli altri, non è detto che sia il film più bello, perché in realtà il biglietto si paga prima di vedere il film. In termini di soddisfazione, sicuramente le persone che vengono a Caserta non sono soddisfatte né della città né di quello che c’è attorno, anzi probabilmente non sono disposte a ritornarci per motivi di sicurezza, di illegalità, di viabilità. Qui stiamo parlando delle fondamenta del viver civile. Ad oggi questa maggioranza non ha una determinazione reale di quelli che sono i contenuti di quello che vuole fare da tramite, perché è completamente sciolta. Ci sono inoltre gruppi consiliari che ambiscono ad un assessorato piuttosto che fare proposte per migliorare la città. Oggi tutti quelli della maggioranza che hanno sbagliato nelle gestioni precedenti fanno finta di non sapere niente, e questa è una mancanza di rispetto nei confronti degli elettori e anche di coloro che non hanno votato”.

Enzo Bove ha poi continuato con le proposte di Città Futura:” Noi come movimento politico cerchiamo di normalizzare quelli che sono i servizi essenziali all’interno della città. Proponiamo quindi il ripristino di quello che può essere il verde pubblico, l’utilizzo delle piazze comunali, del manto stradale”.

Pubblicità elettorale

Pubblicità elettorale