Pubblicità elettorale

Pubblicità elettorale

Conservatorio. Verdi. Si voterà con la stessa direttrice protagonista del disastro. Sarebbe stato necessario un commissariamento e una gestione super partes. Ci auguriamo inchiesta della Magistratura su questa vicenda

“Possibile che il ministro Fedeli non possa intervenire per evitare che si torni a votare per l’elezione del direttore del Conservatorio di Napoli con la stessa protagonista che ha portato poi all’invalidazione di quelle precedenti?”
A chiederselo il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, componente della Commissione cultura, per il quale “è quanto mai singolare anche che a gestire le elezioni sia ancora la direttrice uscente che aveva gestito le precedenti elezioni”.
“Sulla direzione del Conservatorio negli ultimi anni ci sono molte ombre e sarebbe stato preferibile la nomina di un Commissario per gestire questo periodo di transizione anche perché, in questo modo, ci si trova nella situazione paradossale in cui la direttrice uscente ha firmato un atto, quello di annullamento delle elezioni, con il quale s’è procurato un vantaggio visto che rimane alla guida del Conservatorio oltre i termini del suo mandato” ha aggiunto Borrelli per il quale “bisogna fare in modo che tutta questa confusione non abbia ripercussioni sulle attività didattiche e ci auguriamo che la Magistratura accenda un faro su questa vicenda e sulla gestione degli ultimi anni”.

Pubblicità elettorale

Pubblicità elettorale