Dopo oltre 40 anni di servizio lascia il servizio il funzionario comunale Michele Di Maio

Nel corso di una sobria ma commossa cerimonia di commiato, il Sindaco Gabriele Cicala e la Delegata al Personale Maria Di Blasio hanno consegnato a Michele Di Maio una targa in ricordo dei moltissimi anni trascorsi alle dipendenze del Comune di San Marco Evangelista

SAN MARCO EVANGELISTA – Un altro pezzo della vita amministrativa del Comune di San Marco Evangelista, da venerdì 31 gennaio 2020 (ultimo giorno di lavoro), ha lasciato l’attività lavorativa per godersi il “meritato riposo del guerriero”. Memoria storica del comune, nella sua carriera lunga oltre 40 anni, ha attraversato molte legislature con addirittura 9 (nove) sindaci diversi.

Infatti, dopo oltre 40 anni di onorato servizio prestato al Comune di San Marco Evangelista, Michele DI MAIO, funzionario in qualità di Caposettore (Affari Generali, Segreteria Anagrafe, Elettorale, Stato Civile, Servizi Sociali, Pubblica Istruzione) ha terminato la propria carriera lavorativa ed è stato collocato in quiescenza. In quella data, con una sobria ma molto commossa cerimonia di commiato dal servizio, alla presenza dei colleghi tutti, il Sindaco Gabriele CICALA e la Delegata al Personale Maria DI BLASIO hanno consegnato a Michele Di Maio una targa in ricordo dei moltissimi anni trascorsi alle dipendenze dell’Ente comunale.

In molti stanno e continuano a manifestare in questi giorni la propria gratitudine al Funzionario per l’impegno, la disponibilità e la grande professionalità dimostrata in tutti questi anni. Ben voluto da tutti, durante la sua lunga carriera lavorativa ha visto l’avvicendamento di ben 9 Sindaci con i quali ha sempre adottato un rapporto imparziale e terzo indipendentemente dalla loro appartenenza politica.

“Michele è un pilastro per il nostro Ente” – ha commentato il Sindaco Gabriele Cicala – “un vero e proprio punto di riferimento per molti dei dipendenti comunali e per noi amministratori. L’amministrazione comunale gli rivolge un sentito ringraziamento per l’attività svolta con spirito di appartenenza e con grande serietà. Il suo contributo umano e professionale resta prezioso patrimonio della “famiglia” del comune di San Marco Evangelista al quale, sono convinto, resterà legato. Desidero rivolgergli un sincero ringraziamento per gli anni trascorsi nella casa comunale al servizio della comunità sanminiatese e da parte dell’amministrazione fargli i più sinceri auguri per questo nuovo capitolo della sua vita”.