Enorme successo per il M. Daniel Oren per la VI edizione de “Un’Estate da Re”

Tanti applausi e tanta magia all'aperia reale

CASERTA – Interminabili gli applausi per il il Maestro Daniel Oren che, con l’Orchestra Filarmonica Giuseppe Verdi di Salerno, ha incantato l’aperia reale di Caserta omaggiando Enrico Caruso in “Caro Enrico…” con la regia magistrale di Riccardo Canessa, con lo strabiliante tenore Vittorio Grigolo e la nota attrice Caterina Vertova in qualità di voce recitante

Pubblicità elettorale

Il grande successo è stato ottenuto anche grazie all’organizzazione dell’evento “Un’Estate da Re“, finanziato dalla Regione Campania, con la direzione artistica affidata al Maestro Antonio Marzullo,  ha avuto, anche quest’anno, un’intensa collaborazione tra il Teatro di San Carlo di Napoli e il Teatro Municipale Giuseppe Verdi di Salerno. L’evento è stato promosso e organizzato dalla Scabec, società campana per la cultura e i beni culturali.

Lo spettacolo rientra nelle celebrazioni dei 100 anni dalla morte di Enrico Caruso ed è un recital liberamente tratto da “Ridi Pagliaccio, Vita, morte e miracoli di Enrico Caruso”.

Sono state eseguite magistralmente e con tanto magnetismo arie di Puccini, Verdi e Leoncavallo ma la magia non è da attribuire solo ai grandi autori ma anche ai grandi interpreti della serata.

A rendere perfetta la serata è stato anche il servizio navetta che, nel pieno rispetto delle norme anti-COVID, ha trasportato gli spettatori all’aperia, permettendo loro di ammirare la Reggia di Caserta.

Prossimo appuntamento previsto per Mercoledì 4 agosto chiudendo in bellezza con Ludovico Einaudi, uno dei più importanti e amati compositori e pianisti del contemporaneo, in uno straordinario concerto del suo Summer Tour accompagnato da Federico Mecozzi al violino e alla viola e Redi Hasa al violoncello.