FOGLIO DI VIA OBBLIGATORIO, DA SAN PIETRO AVELLANA(ISERNIA), PER DUE PREGIUDICATI CASERTANI

SENZA AUTORIZZAZIONE, RACCOGLIEVANO RIFIUTI FERROSI
di Daniele Palazzo

CASERTA-A bordo di un camion, in pieno centro del Comune di San Pietro Avellana, in provincia di Isernia, per raccogliere rifiuti ferrosi.

Tutto normale per due pregiudicati della provincia di Caserta, se non fosse per il fatto che, alla richiesta dei Carabinieri della locale Stazione, non sono stati in grado di produrre alcuna autorizzazione in merito. Per la coppia, un 35enne e un 40enne, censiti per una serie di reati contro la persona, il patrimonio e la pubblica amministrazione, è, quindi, scattato un provvedimento(F.V.O.), in base al quale è fatto loro obbligo di non far ritorno nel tenimento del Comune di San Pietro Avellana per i prossimi tre anni solari.

Pubblicità

Stessa misura restrittiva per un altro pregiudicato, un 53enne napoletano, che i Carabinieri di Frosolone hanno sorpreso mentre, senza valido motivo, si aggirava nei pressi di obiettivi, ritenuti sensibili, della splendida cittadina dell’Isernino.

Share Button
Pubblicità