Furto all’ex canapificio di Caserta

Caserta – A quanto pare non c’ è pace per l’ex Canapificio di Caserta, dopo le note vicende giudiziarie, il sequestro i presidi ecc. i volontari che in qualche modo cercano di portare avanti l’accoglienza ad i migranti, un furto è avvenuto qualche giorno fa all’interno della struttura.

L’episodio è stato denunciato ai volontari stessi, si tratterebbe del secondo episodio in poco meno di un anno. Nella prima occasione sarebbero stati portati via alcuni kit di accoglienza per i migranti, il tutto avvenuto nello scorso mese di giugno. Venendo all’episodio più recente, sarebbero stati portati via infissi, caldaie e termosanitari, nonchè cavi ed impianti elettrici. Dopo la perizia della Regione, ricordiamolo proprietaria del ‘Capannone’ mai effettuata la situazione non sembra andare per il meglio anzi il degrado aumenta e gli ‘sciacalli’ nè approfittano per far razzia di quello che è rimasto all’interno del complesso posto sotto sequestro.