I LIONS “VILLA REALE NEW CENTURY” DONANO UNA LIBRERIA AL REPARTO PEDIATRICO AORN CASERTA

Un progetto dalla lunga realizzazione che è stato dedicato alla memoria di Luigi FALCO, stimato pediatra e direttore dell'Unità di neonatologia dell'azienda ospedaliera di Caserta. Alla cerimonia hanno partecipato anche la moglie del compianto medico ed i figli Pietro e Paolo Falco.

Lunedì mattina, 16 giugno 2019, i soci del Lions club “Caserta Villa Reale New Century” hanno consegnato una libreria, comprensiva di alcuni volumi, all’Ospedale civile “Sant’Anna e San Sebastiano” di Caserta. Sarà a disposizione dei piccoli pazienti del reparto pediatrico. Un progetto dalla lunga realizzazione che è stato dedicato alla memoria di Luigi FALCO, stimato pediatra e direttore dell’Unità di neonatologia dell’azienda ospedaliera di Caserta.

Una targa, sulla libreria ricorda il motto tanto caro al dottore Falco e che accompagnava ogni sua azione: “Per far divenire realtà un grande sogno il primo requisito è una grande capacità di sognare; il secondo è la perseveranza, una fede nel sogno”. Alla cerimonia hanno partecipato anche la moglie del compianto medico ed i figli Pietro e Paolo Falco.

“La dedica è stata un atto spontaneo e sentito per ricordare un grande professionista, una persona dall’indubbio spessore politico e culturale che ha lasciato un vuoto in quanti lo conoscevano. Questo service è stato un lavoro sinergico” – ha spiegato il presidente del Lions Club Gianmarco CAROZZA – “che non si conclude con la consegna di oggi. Il nostro desiderio è quello di coinvolgere associazioni e cittadini per ampliare anno dopo anno la libreria con nuovi volumi e nuovi scaffali”.

“Avevamo un unico obiettivo: contribuire a rendere, per quanto possibile, più ‘leggera’ la degenza dei piccoli pazienti. Tutto questo” – ha spiegato Cabiria FALCO, presidente incoming del Club e promotrice del service – “è stato reso possibile anche grazie alla collaborazione di “Nati per leggere”, attraverso la sua referente nazionale Carmen DI CARLUCCIO, e dell’Azione Cattolica Sant’Elpidio Vescovo-Casapulla ai quali va il nostro ringraziamento”.