Pubblicità elettorale

Pubblicità elettorale

Il 28 Aprile 2019 la Piccola Libreria 80mq di Calvi Risorta festeggia i suoi 10 anni di esistenza e resistenza

Il 28 Aprile la Piccola Libreria 80mq. festeggerà, sventolando la bandiera antifascista, simbolo della libertà di ogni individuo.

Dieci anni fa l’Anniversario della Liberazione ha segnato l’inizio di un viaggio ancora non concluso; da allora, per ricordare quella data, abbiamo proposto uno degli eventi a cui più teniamo: LIBrERiAZIONE. Anche questa volta non possiamo essere da meno. Il 28 Aprile festeggeremo, sventolando la bandiera antifascista, simbolo della libertà di ogni individuo.

Quest’anno, però, abbiamo pensato ad una festa completamente diversa; abbiamo, infatti, smontato la nostra idea di LIBrERiAZIONE e l’abbiamo ricostruita da zero, contestualizzandola ai tempi che corrono. Perché antifascismo è oggi antirazzismo! Da questo ideale abbiamo tirato su un appuntamento che dalle 16:00 alle 22:00 farà di Calvi Risorta un incontro tra mondi e culture diverse: artisti di strada, percussioni e balli africani, letterature dal sud del mondo, fotografie e teatro senza confini, tutto racchiuso in continue degustazioni di cibi etnici e della nostra cultura tradizionale, che i migranti ospiti della struttura di accoglienza calena cucineranno insieme a noi e per tutti noi.

L’appuntamento è possibile grazie al sostegni dei fondi Otto per Mille della Chiesa Valdese, grazie al quale da Ottobre 2019 stiamo portando avanti il progetto La cultura come ponte fra i popoli, una serie di laboratori interattivi di musica, lingue e teatro in cui si incontrano culture migranti e non. In poche parole, abbiamo ripensato tutto e abbiamo deciso di ripartire da un concetto tanto semplice quanto fondamentale: la diversità è una ricchezza, non un ostacolo. Siamo tutti, fratelli e sorelle, cittadini dello stesso mondo!

Il PROGRAMMA di domenica 28 Aprile sarà itinerante lungo via Garibaldi e Largo Benedetto D’Innocenzo, nel quartiere di Visciano, a Calvi Risorta (CE):
ore 16.00 Abbasciu u’ puzzu: MUSICHE DAL PERU’ CON SONIDO ANDINO, in un’atmosfera etnica tipica delle ande.
ore 17.00 Rinto a’ Piccola Libreria 80mq: PRESENTAZIONE DEL LIBRO L’INFELICITÀ ITALIANA. VADEMECUM SULL’ACCOGLIENZA, I MIGRANTI E NOI, di MAURIZIO BRAUCCI.

Relatori della presentazione saranno gli studenti di quarta Finanza e Marketing dell’istituto U. Foscolo di Teano.
ore 18.00 Abbasciu u’ puzzu: SPETTACOLO CLOWNESCO E DI GIOCOLERIA di STRUMMOLO TIRITEPPETO, con uno spazio allegro ma non troppo di azioni scalcagnate alla ricerca della felicità.
ore 18.30 Miezu Viscian’: SPETTACOLO DI CLOWNERIE, GIOCOLERIA, MAGIA COMICA E FUOCO, di MISTER PIPOS, uno show unico un personaggio strano e folle darà vita ad uno spettacolo esilarante convolgendo grandi e piccini emozionando e divertendo tutti.
ore 19.30 – ‘Ngoppa santu Seleviestru: SPETTACOLO DI TEATRO MUSICA TABÙ-TETE, a cura DELL’ASSOCIAZIONE ACQUARIA, dedicato ai migranti di terra e di mare.

ore 20.30 – Miezu Viscian’: UNA POSSE MULTICULTURALE CON I KALIFOO GROUND MUSIC SYSTEM e i ritmi rap e reggae con contaminazioni italiane, inglesi, francesi ed africane.
ore 21.30 – Miezu Viscian’: MUSICHE, DANZE E CANTI DALL’AFRICA ALL’EUROPA con la band MEDITERRANEO, frutto del laboratorio di percussioni, curato da Gino Izzo, animato da caleni e ospiti del campo di accoglienza di Calvi Risorta.
Dalle ore 16.00 e durante tutta la manifestazione:

MOSTRA FOTOGRAFICA a cura del Circolo fotografico Controluce;
esposizioni e banchetti di ARTIGIANATO E RIUSO;
CUCINA ETNICA AFRICANA con l’aiuto della Pro Loco Cales Novi e dello Spazio Cales;
LIVE PAINTING a cura di Yele Maria;
interventi da palco e SOLIDARIETA’ a Csa Ex Canapificio Caserta.

Pubblicità elettorale

Pubblicità elettorale