Il covid lascia indietro i malati oncologici. La lettera aperta della presidente della LILT Dott.ssa Maffeo

Lettera aperta ai Direttori Generali delle Aziende Ospedaliera e Sanitaria della provincia di Caserta

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa:

Quali sono i diritti dei malati oncologici?
Dall’inizio della fase di avvio della campagna vaccinale anti Covid sono pervenute alla LILT Caserta numerose richieste, da parte di malati oncologici o pazienti oncologici in fase di regressione post terapia, di chiarimenti sulla campagna vaccinale antiCovid in atto e soprattutto richieste di essere sottoposti a vaccinazione antivirus Sars Covid.
E’ stato richiesto alla LILT Caserta di farsi promotrice di un’iniziativa in quanto rappresentante territoriale di una delle maggiori associazioni nazionali che si occupa di prevenzione oncologica , affinchè i malati oncologici possano essere sottoposti in tempi congrui nonchè brevi, considerato lo stato immunitario dei pazienti stessi , alla vaccinazione antiCovid.
La Lilt Caserta invita pertanto le altre quattro associazioni provinciali LILT campane a sollecitare la regione , benché questa abbia dichiaratamente comunicato da qualche ora di aver esaurito le scorte vaccinali, a prevedere ed avviare una campagna di inviti alla vaccinazione nei pazienti che siano in possesso dell’esenzione ticket codice 048 o del codiceC01 per l’invalidità civile.
La tessera di esenzione è rilasciata dalla ASL dopo valutazione della domanda, ed è personale. Può recare il codice 048 (patologie neoplastiche) o C01 (invalidità civile totale).
La tessera con esenzione 048 dà diritto a ricevere gratuitamente le prestazioni mediche e sanitarie (presso strutture pubbliche o convenzionate) e i farmaci correlati alla cura della patologia tumorale diagnosticata. Se reca il codice C01 dà diritto a ricevere gratuitamente le prestazioni mediche e sanitarie e i farmaci per qualsiasi patologia.
Contestualmente la LILT Caserta, sensibilizzando fortemente tutta la popolazione esposta alla pandemia a rispettare le tre regole fondamentali di distanziamento sociale, uso delle mascherine e lavaggio delle mani, invita i Direttori Generali dell’Azienda Ospedaliera S. Anna e S. Sebastiano e della ASL Caserta ad essere sensibili alle richieste pervenute dai malati oncologici e rendere fruibile ed operativo un percorso privilegiato e celere di accesso alla vaccinazione .

La foto in copertina è di Lucia Grimaldi.