Il Sindaco di Macerata Campania lancia raccolta fondi per le famiglie con difficoltà economiche

Le donazioni dai singoli cittadini potranno essere versare sul conto corrente dell’Ente

MACERATA CAMPANIA – Il gruppo di governo cittadino di Macerata Campania si è attivato nelle ultime ore per porre in essere una serie di iniziative a contrasto dell’emergenza economica, che sta viaggiando parallela al pericolo sanitario della diffusione del COVID-19.

Il sindaco Stefano Cioffi, unitamente all’amministrazione, ha ritenuto opportuno lanciare una campagna di raccolta fondi per interventi di solidarietà a favore delle famiglie indigenti.

Le donazioni di privati cittadini potranno essere versare sul conto corrente bancario IT74D0623075010000057319944, intestato al “Comune di Macerata Campania”, specificando obbligatoriamente il codice fiscale del benefattore con la causale “Donazione emergenza Corona Virus”.

Per quanto concerne i buoni spesa erogati dal governo centrale, i cittadini potranno fare richiesta entro le ore 12:00 di mercoledì 8 Aprile, all’Ente compilando la domanda presente sul sito istituzionale all’indirizzo
http://www.comune.maceratacampania.caserta.it/attachments/article/829/domanda.pdf e consegnala preferibilmente attraverso le seguenti modalità: Fax 0823-694020, indirizzo mail: [email protected], Whatsapp: 333 – 8870235.

E’ stata inoltre disposta la sospensione dell’ emissione del ruolo del servizio idrico fino al 31 maggio 2020 relativamente all’ anno 2019. In merito al particolare momento, il primo cittadino Cioffi ha avuto modo di ammettere: “Stiamo cercando di attivare diversi canali per venire incontro alle necessità quotidiane di diverse decine di famiglie, catapultate improvvisamente in una situazione di povertà a seguito dalla necessaria sospensione di quasi tutte le attività lavorative.

Oltre al gettito dello stato ed alle donazioni di somme da parte di singoli cittadini, stiamo raccogliendo generi di prima necessità grazie alla collaborazione di privati e di aziende del territorio, che stanno dimostrando di essere vicini alle priorità dei più bisognosi in questo momento. Proveremo ad essere utili a tutti nella speranza che si possa tornare al più presto alla normalità’.