Il TAR DI NAPOLI RESPINGE IL RICORSO DI SCHIAPPA PER IL RICONTEGGIO DELLE SCHEDE ELETTORALI E LO CONDANNA A RIFONDERE 2000 EURO DI SPESE.

CASTEL VOLTURNO. Cattive notizie per Giovanni Schiappa. Il Tar Napoli respinge in Toto il ricorso proposto dall’ex sindaco (per riottenere il riconteggio delle schede elettorali) condannandolo a rifondere 2000 di spese. Accolta in pieno, dunque, la tesi difensiva degli Avv Emiliano Pagano e Stefano La Marca che in giudizio hanno rappresentato il primo cittadino dott Virgilio Pacifico.

Un vero boomerang la scelta di non riconoscere la sconfitta elettorale che per onor di cronaca e’ giusto ricordare che e’ stata con circa 2600 voti di differenza, da parte di Schiappa tanto più se si considera che il sindaco Pacifico sembrerebbe seriamente intenzionato a sporgere querela per diffamazione in merito alle gravi illazioni rappresentate nel ricorso proposto da Schiappa, illazioni giudicate infondate dal tribunale amministrativo.