La Casertana si sveglia nella ripresa e ribalta la partita, finisce 2-1 al “Pinto”

Una grande rimonta nel secondo tempo ha regalato i primi tre punti della stagione

Finisce 2-1 per la Casertana il derby contro il Nola. Primi 45 minuti con in campo solo gli ospiti. La gara viene sbloccata al minuto 15’ da D’Angelo che di testa batte Trapani, il resto del primo tempo il Nola non crea molto ed anzi è più il nervosismo a regnare in campo. Nella ripresa però la gara cambia e la Casertana si sveglia, al minuto 63’ la pareggia Liccardi su calcio di rigore. Proprio in occasione del rigore la gara si comincia a scaldare, con la squadra ospite che protestava per il rigore concesso. Dopo il gol la squadra si è sciolta e dopo pochi minuti arriva anche il 2-1 di Mansour. Brutto episodio nel finale di gara, con una quasi rissa tra alcuni tifosi e alcuni giocatori e staff del Nola

 

Pubblicità elettorale

Risultati: Bisceglie-Nocerina 0-0, Bitonto-Rotonda 2-2, Francavilla-Brindisi 2-1, Casertana-Nola 2-1, Cerignola-Fasano 3-1, Nardo-Altamura 4-2, Mariglianese-Sorrento 0-2, Lavello-Molfetta 1-1, Matino-San Giorgio 1-1, Gravina-Casarano 1-2

 

Classifica:

  • Nardo 3
  • Cerignola 3
  • Sorrento 3
  • Casarano 3
  • Casertana 3
  • Francavilla 3
  • Rotonda 1
  • Bitonto 1
  • Molfetta 1
  • Lavello 1
  • San Giorgio 1
  • Matino 1
  • Nocerina 1
  • Bisceglie 1
  • Brindisi 0
  • Nola 0
  • Gravina 0
  • Altamura 0
  • Fasano 0
  • Mariglianese 0