La notte della Maddalena, 21 e 22 luglio a Caiazzo tra cibo e cultura

Il 21 e 22 Luglio a Caiazzo ci sarà “La Notte della Maddalena” con la cultura e i prodotti del territorio come protagonisti. Si partirà il sabato alle ore 18.30 con la consegna dell’Ulivo secolare di Santo Stefano da parte di Slow Food Volturno al Comune di Caiazzo, seguiranno alle 20 nell’ex Chiesa Annunziata un Laboratorio del Gusto sull’oliva caiazzana presidio Slow Food Volturno, alle ore 21 il Gruppo Folk Caiatia animerà le strade del centro storico con balli in abiti tradizionali e alle ore 23 DJ SET con Assunta Civitillo.

La festa continuerà la domenica a partire dalle ore 9  con Raduno in Vespa in mostra statica a piazza Porta Vetere; alle ore 10 si procederà alle iscrizioni per la Caccia all’olio – visita guidata a cura della Pro Loco di Caiazzo e spettacoli vari. Nel pomeriggio, alle ore 18, “Pepe in grani si racconta”, incontro dell’artigiano della pizza pluripremiato, caiatino doc, Franco Pepe con i giovani nell’ex chiesa dell’Annunziata a cui potranno partecipare tutti con degustazione finale di pizza a libretto; alle ore 20 l’appuntamento con la Premiazione della Caccia all’olio, a seguire esibizione del Maestro Franco Mantovanelli, JAM Session a cura dell’Associazione ARDA in piazza Porta Vetere e in piazza Santo Stefano l’intrattenimento del Gruppo Carioca. “Un evento allestito in brevissimo tempo e nonostante le ristrettezze economiche – sostiene il sindaco  Stefano Giaquinto – metterà al centro i prodotti distintivi e identitari della nostra Caiazzo: l’olio, il territorio e la pizza, elementi sui quali continueremo a lavorare partendo dalla consapevolezza che Caiazzo ha una natura prevalentemente agricola. Tale natura deve essere valorizzata al fine di sostenere l’economia locale e favorire una filiera a Km 0”.