La proposta di Corvino in Giunta: Caserta sarà “Città per la fraternità”

Così l'Assessora alle Politiche Sociali: "Opportunità di crescita per l'inclusione sociale e per lo sviluppo".

CASERTA. La giunta comunale, nel corso della sua ultima riunione, ha deliberato il proposito di aderire alla rete delle Città della Fraternità. “Ora – dice l’assessora proponente Maddalena Corvino – la proposta passa in Consiglio Comunale ed auspico che sia unanime il parere per l’adesione finale all’Associazione che promuove tale rete”.

“L’Associazione – spiega l’assessora Corvino – ha da tempo individuato la necessità di mettere a confronto conoscenze ed esperienze degli enti locali in materia di diritti umani, pace, solidarietà, giustizia sociale. E’ quindi utile e necessario che Caserta aggiunga la sua voce a questo laboratorio nazionale e da esso tragga le tracce dei suoi possibili e futuri interventi in materia di inclusione sociale e sviluppo”.