Lusciano, gli amministratori ringraziano per la disinfestazione delle strade

L’assessore all’ambiente Benito Mottola, il Sindaco Nicola Esposito e tutta l’Amministrazione Comunale esprimono un sentito ringraziamento alle ditte che hanno effettuato tali interventi in modo del tutto GRATUITO

LUSCIANO (CE) – L’opera di prevenzione diventa fondamentale, in questi giorni, per contrastare l’emergenza sanitaria in corso; per questo l’amministrazione comunale di Lusciano, grazie alla generosa collaborazione di alcune aziende locali, ha deciso di adottare provvedimenti specifici, tra cui anche la sanificazione e l’igienizzazione delle strade. L’assessore all’ambiente Benito Mottola si è prodigato per far si’ che tutto il territorio comunale potesse essere interessato da interventi di sanificazione e disinfezione.

La settimana scorsa il primo intervento di sanificazione e disinfezione e’ stato effettuato dalla ditta VESATEC; questa settimana è stato predisposto dall’ASL mentre la settimana prossima sarà effettuato (lunedì 23 marzo 2020) a cura della ditta ECOCE, con un trattamento di sanificazione particolareggiata negli esercizi commerciali aperti in questo periodo e quindi più esposti all’affluenza del pubblico.

Mercoledì 25 marzo 2020, infine, nuovo intervento a cura delle ditte ECO GREEN ed ECO GLOBAL SERVICE. L’assessore all’ambiente Benito Mottola, il Sindaco Nicola Esposito e tutta l’Amministrazione Comunale esprimono un sentito ringraziamento alle ditte che hanno effettuato tali interventi in modo del tutto gratuito.

“Vogliamo igienizzare luoghi e oggetti con i quali più persone possono entrare in contatto e toccare di frequente, come panchine, maniglie, eccetera – spiega l’assessore Mottola – Ma vogliamo ricordare che la maggiore prevenzione e’ quella che facciamo singolarmente, visto che il virus si trasmette principalmente con le goccioline trasmesse da persone infette, attraverso uno starnuto, un colpo di tosse o contatti fisici”.

“Solo attraverso l’unione e il rispetto delle regole, che sono insiti nel senso di responsabilità che da sempre contraddistingue i miei concittadini, sara’ possibile uscire da questa emergenza – conclude il sindaco Nicola Esposito – Rispettiamo la distanza di un metro, non tocchiamoci occhi, bocca e naso, laviamoci spesso le mani e soprattutto restiamo a casa. Solo così riusciremo a tornare alla normalità”.