Maddaloni. Campolattano: Si acquistino subito kit pungidito e tamponi per circoscrivere il virus

Riceviamo e pubblichiamo la richiesta del consigliere Campolattano:

«Uno dei problemi più grandi che abbiamo per contenere il contagio da Covid-19 sono i cosiddetti ‘asintomatici’. C’è poi la necessità di avere gli strumenti per velocizzare alcune diagnosi collegate ai familiari e alle persone che sono entrate in contatto con i contagiati. La quarantena che va assolutamente rispettata in questo delicato momento che sta vivendo il nostro paese, di per se non è sufficiente a prevenire questi rischi. Per questa ragione è necessario mettere in campo tutte le iniziative tese a tutelare le fasce più deboli che possono essere utili ad individuare gli asintomatici e le persone affette dal virus prima che questo si manifesti con tutte le sue sintomatologie. Un mezzo utile è rappresentato dai cosiddetti kit rapidi che devono essere messi a disposizione dai medici di base che devono avere la responsabilità di effettuarli su quei pazienti che a loro dire possono presentare un margine di rischio. Chiedo per tanto a lei sindaco De Filippo e all’ amministrazione tutta di sottoscrivere una convenzione con l’Asl per l’acquisto di tali kit da consegnare alla protezione civile. Il kit rapido consente nell’arco di un’ora di dare primi riscontri rispetto al contagio, seppur non dà risposte sul genoma. Si effettua attraverso il cosiddetto pungidito e permette di ridurre sensibilmente i tempi di verifica. Per permettere l’acquisto di tali test aprirò una sottoscrizione chiedendo a tutta la città di dare un contributo per migliorare la prevenzione. Chiedo a tutti i colleghi amministratori, sindaco, giunta e consiglieri comunali di garantire con i nostri sforzi l’acquisto dei primi cinquecento tamponi per poter far partire il servizio. Questa iniziativa non ha colore politico, ma è di tutta la città. Spero che tutti i miei amici mi daranno una mano in questa sfida per Maddaloni. Certo di un positivo riscontro da parte di tutti comunicherò nelle prossime ore il conto corrente per la sottoscrizione.
Angelo Campolattano, consigliere comunale