MADDALONI. Morte di Antonio Garofalo, storico dirigente della CGIL. Il cordoglio dell’UGL

Garofalo ha ricoperto negli ultimi anni il ruolo di responsabile ufficio vertenze. È stato in passato, anche segretario generale dello Spi e Nidil Caserta nonché segretario della Camera del Lavoro.

MADDALONI – La comunità di Maddaloni è in lutto. È, infatti, venuto a mancare, alle prime luci dell’alba di martedì, 26 marzo 2019, lo storico dirigente della Cgil Antonio GAROFALO. L’intera comunità maddalonese, insieme a parenti ed amici, il gruppo sindacale, si stringe attorno alla famiglia per la prematura perdite dell’amato congiunto.

Garofalo è stato per anni impegnato nelle lotte civili e sindacali con la sua sigla Cgil dove ricopriva, negli ultimi anni, il ruolo di responsabile ufficio vertenze. È stato in passato, anche segretario generale dello Spi e Nidil Caserta nonché segretario della Camera del Lavoro. Il segretario cittadino UGL Maddaloni Giuseppe Espugnato, appena ha appreso la notizia della morte del responsabile ufficio vertenze, in una nota alla famiglia, ha espresso tutto il suo Cordoglio.

“Esprimo profondo cordoglio per le tristi circostanze luttuose che hanno afflitto la vostra famiglia, un uomo integro e combattivo, un importante perdita per la Cgil”.