MONDRAGONE, ISISS STEFANELLI | 15 allievi a Malta per migliorare la lingua Inglese

Una grande opportunità di crescita umana, linguistica, formativa e professionale. In sintesi questa l’opportunità offerta a 15 allievi che si formeranno in terra maltese migliorando la lingua inglese“. È raggiante il DS, prof.ssa Giuseppina Casapulla nel presentare alle famiglie dei 15 allievi il programma dettagliato che coinvolgerà un selezionato gruppo di allievi che hanno già svolto un percorso di formazione e preparazione sotto l’attenta, competente e professionale guida della prof.ssa Ilenia Lubrano, la quale li sta anche guidando nella prima settimana di esperienza all’estero.

Radunati in sala proiezioni (dove hanno ricevuto, gratuitamente, una valigia da viaggio e materiale di cancelleria utile durante il percorso a Malta), il DS ha voluto al fianco il progettista prof. Pietro Ciriello che ha illustrato agli allievi e alle famiglie la struttura progettuale da lui ideata e che ha trovato finanziamento europeo.

Ho da subito immaginato –  ha affermato il prof Ciriello, durante l’incontro con allievi e famiglie in sala proiezioni – di strutturare la proposta con una fase propedeutica di formazione e una di approfondimento in full-immersion all’estero con 21 giorni in terra maltese: le eccellenti strutture e professionalità che Malta offre sono state decisive a completare il progetto e a vederlo selezionato e finanziato. Sono orgoglioso che la scuola di Mondragone raggiunga questo ulteriore traguardo”.

Il prof. Ciriello sarà anche tutor della seconda settimana mentre la terza settimana vedrà l’apporto della prof.ssa Anna De Biase. Prima di raggiungere l’isola di Malta tutti gli allievi hanno conseguito la certificazione in lingua inglese B1, sostenendo gli esami presso gli eccellenti laboratori di cui è dotato lo Stefanelli di Mondragone.

Cresce l’ISISS Nicola Stefanelli di Mondragone,  – dichiara il consigliere regionale Giovanni Zannini – crescono le opportunità di formazione in Italia e all’estero (un gruppo di 15 allievi del Nautico farà esperienza di Alternanza sulle rive del Tamigi di Londra nel prossimo mese di luglio, studiando e vivendo nella capitale inglese per un mese intero, in modo totalmente gratuito), in un nuovo progetto sempre presentato dal prof Ciriello e che è stato finanziato allo scopo di accrescere l’offerta formativa della scuola mondragonese.

Tanti i risultati lusinghieri e le soddisfazioni raccolte grazie alla dirigenza, ai docenti e alunni dello Stefanelli – conclude Giovanni Zanninie, come già accaduto con l’avvio degli indirizzi Alberghiero e Informatico ( che permette  a 100 giovani e famiglie per l’enogastronomico e 20 per quello informatico di formarsi in città senza spese ulteriori e levatacce per raggiungere scuole fuori città o addirittura fuori Regione) ho dato il mio pieno contributo  per rendere questo presidio di formazione, quale è la scuola superiore rivierasca,  una eccellenza del territorio Domizio: sosterremo qualsiasi altra proposta che ci verrà dall’Istituto tecnico professionale della mia città come da qualsiasi altra scuola territoriale,  nella certezza che è qui che formeremo e miglioreremo i cittadini di domani”.