Morte del Prof. Carbone: La commovente lettera della moglie Anna Rita

Sono la moglie di Vincenzo…
Ho letto i vostri numerosi messaggi e pensieri rivolti a mio marito, tanti altri mi sono giunti in ogni modo possibile, con telegrammi, visite, telefonate, messaggi WhatsApp arrivati a me e giunti ai miei familiari ed amici per me, siete stati tantissimi.
GRAZIE

È l’unica cosa che io possa dire ad ognuno di voi perché non esistono le parole per esprimervi la mia gratitudine.
Mi piacerebbe poter ringraziare personalmente ognuno di voi ma non ci riesco, siete tantissimi.
Sono felice di aver potuto condividere con voi, nella vita, una persona, un uomo che oggi ha meritato tutti i pensieri sinceri che gli avete rivolto e l’affetto che gli avete dimostrato.
Mio marito, VINCENZO CARBONE, persona umile, educata, gentile, intelligente, amico di tutti, aveva rispetto, correttezza e serietà da vendere.
Aveva sempre un dolce sorriso per tutti e con quel sorriso ci ha lasciati e così lo ricorderemo sempre.

Grazie a tutti.
Anna Rita.

Alla commovente lettera di Annarita si aggiungono le parole della Dirigente Scolastica Antonella Serpico la quale ha dichiarato: ” Voglio esprimere la massima solidarietà alla moglie del Prof. Vincenzo Carbone ,un docente che ha dato tantissimo alla scuola non solo come supporto a tutti gli alunni in condizioni di disagio ma ,con la sua presenza anche a tutti gli amici , colleghi e anche alla dirigenza perchè faceva parte del mio staff. E’ inutile dire che il vuoto lasciato da Vincenzo sarà incolmabile.