MUSICA NUOVA IN ACCADEMIA MUSICALE “A. TOSCANINI”

Il costo medio per la frequenza ai corsi, motivato da parametri e nelle modalità esposte in seguito, è di 85 euro mensili con una quota di iscrizione di 30 euro. Per i residenti di San Nicola la Strada è prevista la esenzione della quota di iscrizione di 30 euro. Sono previste borse di studio per i successivi anni accademici per gli allievi meritevoli a giudizio concordato tra il CFM ed il Comune di San Nicola la Strada e saggi di fine anno per tutti gli allievi.

SAN NICOLA LA STRADA – Ecco cosa ha scritto IL Sindaco Vito Marotta in merito al contratto stipulato fra l’Amministrazione comunale di San Nicola la Strada ed il CFM: “Con il contratto stipulato tra il Comune e il Centro di Formazione Musicale, a breve potrà ripartire l’Accademia musicale “Arturo Toscanini”. È un’altra buona notizia, che mi ha spinto a fare una riflessione. La vicenda dell’Accademia rispecchia fedelmente l’infelice percorso seguito da troppi beni pubblici della nostra città. Opere nate per rispondere ad esigenze giuste, frettolosamente inaugurate e affidate in gestione, dopo pochi anni, in alcuni casi, si ritrovano degradate e nell’abbandono. Avete presente la piscina? Oppure le aree a verde attrezzato, o i campi da tennis in via Quasimodo? Dove sta il problema?

Sta nel fatto che non ci si è mai preoccupati di programmare una gestione corretta ed economicamente sostenibile delle strutture: l’unico traguardo era inaugurare e affidare subito la gestione con procedure affrettate e spesso scorrette, facendo scelte che premiavano la vicinanza politica più che le competenze. Una gestione in deficit ha inevitabilmente causato scarsa manutenzione, abbandono, morosità. Più di una volta la mia amministrazione ha dovuto affrontare contenziosi con gestori che non pagavano né il canone dovuto al Comune, né le bollette dei consumi! Forse in questi anni non siamo riusciti a realizzare tutto quello che volevamo fare, ma sicuramente abbiamo garantito un risultato: massima correttezza e legalità nelle procedure di affidamento e regole stringenti per i concessionari. Ecco cosa c’entra l’Accademia: vogliamo che sia un punto di eccellenza per la nostra città. La qualità del Centro di Formazione Musicale e l’alto livello del progetto sono state le nostre priorità, per offrire ai giovani sannicolesi un percorso formativo di assoluto rilievo. Applicare la legalità in tutti i passaggi, per me significa soprattutto raccogliere opportunità di crescita e lavorare guardando al futuro”.

Dai primi di Settembre 2019, quindi, in virtù della convenzione con il Centro di Formazione Musicale, la struttura di via G. Leone, concessa a titolo oneroso alla predetta associazione con vincolo di destinazione d’uso ad Accademia Musicale, tornerà ad essere frequentata dai giovani sannicolesi e non solo che vorranno aderire alla proposta di educazione musicale anche in collaborazione con le scuole e tendente altresì alla costituzione di una banda musicale (Marching Band) della Città di San Nicola la Strada. Secondo quanto stipulato il contratto avrà durata di sei anni a far data dal 02.09.2019. Ai sensi dell’art. 27 della legge 392/1978 alla scadenza naturale il contratto verrà automaticamente rinnovato per ulteriori sei anni.

Il canone annuale di locazione è stabilito in 10.000 euro oltre utenze, tasse e spese, da corrispondersi in rate mensili anticipate di 833,33 euro, da pagarsi entro il 5 di ogni mese. Sottoscrivendo il contratto la CFM si impegna a non destinare l’immobile oggetto del contratto ad usi diversi da quelli stabiliti (destinazione esclusiva di Accademia Musicale, senza bar od altro, ndr.) SE NON DIETRO ESPLICITO CONSENSO DEL LOCATORE. La CFM si impegna a non apportare migliorie né ad intraprendere alcun lavoro edilizio idoneo a modificare seppur in parte le condizioni originali dell’immobile locato. Eventuali interventi da intraprendere per necessità o per convenienza devono essere comunicati al locatore con congruo preavviso e a mezzo lettera raccomandata. Essi potranno essere effettuati soltanto con espresso consenso del locatore, il quale, sia in caso di concessione che di diniego, dovrà inviare a sua volta lettera raccomandata in risposta alla parte conduttrice entro trenta giorni dalla ricezione della richiesta.

Il contratto si intende automaticamente risolto qualora la parte conduttrice non provveda: 1°) Al pagamento di un canone mensile; 2°) Non esegua puntualmente i lavori di manutenzione ordinaria e pulizia del verde; 3°) Non esegua puntualmente e regolarmente quanto dichiarato nella proposta prot. n. 16844 del 31.07.2019, con particolare riferimento all’esercizio di attività musicali che siano compatibili con la destinazione d’uso dell’immobile ad Accademia Musicale. Le parti hanno concordato che la registrazione del presente contratto presso l’Agenzia dell’Entrate ufficio registro avvenga a cura e spese della conduttrice con facoltà di compensare dal canone mensile di locazione la quota pari al 50% dell’imposta di registro che resta a carico dell’Ente. L’inosservanza degli obblighi di registrazione costituiscono causa di risoluzione automatica del contratto.

Il CFM, associazione culturale senza scopo di lucro, si è costituita a Napoli il 14 giugno 2000, nei suoi 19 anni di attività ha modulato e perfezionato 4 corsi di musica distinti in: 1) corso avviamento; 2) corso amatoriale; 3) corso accademico; 4) corso professionale e di specializzazione. Il costo medio per la frequenza ai corsi, motivato da parametri e nelle modalità esposte in seguito, è di 85 euro mensili con una quota di iscrizione di 30 euro. Per i residenti di San Nicola la Strada è prevista la esenzione della quota di iscrizione di 30 euro. Sono previste borse di studio per i successivi anni accademici per gli allievi meritevoli a giudizio concordato tra il CFM ed il Comune di San Nicola la Strada e saggi di fine anno per tutti gli allievi.

Il CFM promuoverà attività di musica d’insieme sia con gli allievi dell’Accademia sia con studenti delle scuole ad indirizzo musicale, accademie, conservatori o singoli individui che abbiano una formazione musicale di base senza limiti di età previo test di ammissione. Il primo intervento per la formazione degli organici sarà la diffusione di un bando pubblico. Aspetto fondamentale del bando e rendere chiara la proiezione dell’iniziativa che deve sottolineare la prospettiva di una stabilità, specificando che stabilità non significa assunzione ma, piuttosto, autosostenibilità. Questo aspetto è fondamentale soprattutto per gli allievi dei licei e dei conservatori che, altrimenti, sarebbero poco interessati al coinvolgimento. In sostanza una parte dei proventi ricavati dall’attività concertistica deve essere distribuita ai componenti degli organici orchestrali. Ecco, di seguito, alcuni esempi dei costi mensili per corso.

Corso pre-accademico=Quota associativa mensile 35 euro + remunerazione docente 50 euro= 85 euro;
Corso di avviamento =Quota associativa mensile 35 euro + remunerazione docente 35 euro= 70 euro;
Corso professionale =Quota associativa mensile 35 euro + remunerazione docente 80 euro= 115 euro;
Doppio Corso =Quota associativa mensile 35 euro + remunerazione docente 100 euro= 135 euro.