Mutui inpdap: prorogata al 29 Dicembre

E’ stato prorogato al 29 Dicembre il termine, precedentemente fissato per il 23 novembre 2017(determinazione del Presidente dell’Istituto 25 maggio 2017, n. 89), per la presentazione delle domande relative all’aggiornamento dei tassi di interesse applicati ai mutui inpdap a tasso fisso.

La domanda può essere inoltrata per via telematica attraverso il portale dei pagamenti alla voce ‘Mutui Gestione Dipendenti Pubblici’. Tra i requisiti richiesti per l’inoltro della domanda, l’assenza di situazioni di morosità alla data del 1° luglio 2017.

I mutui inps, precedentemente conosciuti come mutui inpdap, sono dei mutui a tasso agevolato erogati direttamente dall’Inps per tutti i dipendenti e i pensionati delle amministrazioni pubbliche. Sono erogati per l’acquisto della prima casa e prevedono importi massimi pari a 300mila euro in caso di acquisto, costruzione, completamento o ampliamento dell’immobile (non di lusso) con destinazione prima casa, e a 75mila euro in caso di acquisto o costruzione di un box o posto auto da considerarsi pertinenza dell’abitazione e non distante da questa più di 500 metri.

Si può ricorrere a questi finanziamenti agevolati anche per la  ristrutturazione dell’abitazione, per un importo che non supera in questo caso i 150000 euro. La durata dei mutui può essere da 10 a 30 anni, mentre solo per gli over 65 vige il limite massimo dei 15 anni.