Napoli delle Amm.ni radicate. Alviti denuncia: “Marano cubanizzata dalla sinistra!”

“La città di Marano di Napoli la vedo come Cuba, – dichiara il Leader meridionalista Giuseppe Alviti – ovviamente con le logiche distinzioni climatiche e ambientali.
Girando la cittadina in cui ho abitato dal 1997 al 2003 non é cambiata per nulla anzi si é caotizzata senza armonizzarsi all’ odierno concetto di urbanistica.
La sinistra che é radicata sul territorio con radici profonde tanto da far apparire il centro destra solo una sigla ha negli anni di amministrazione “cubanizzato” tutto isolando Marano e i Maranesi ad un immobilismo tragico.
Ecco il motivo che Identità Meridionale ha candidato il sottoscritto alla carica di Sindaco per dare un taglio netto col passato e crescere armonicamente con il resto dell hinterland facendo di Marano il centro direzionale.
Spero e mi auguro – Conclude Alviti – che quel che rimane del cdx possa convergere sulla mia persona così come auspicato dal nostro Presidente nazionale Dott.Antonio Parente che sta in stretto contatto con la Lega e Fratelli d’Italia sebbene nutro poche aspettative vedendo i loro passi mossi fin ora e specialmente quelli dell’ ultima ora ma solo coesi e uniti verso un unico candidato si può dare la giusta “mazzata” allo stato Stalinista ed non proprio indirizzato alla legalità che non da ora vive la cittadinanza.”