Napoli. Grave aggressione ad un macchinista della metropolitana a piazza Dante. I sindacati: “Poche Guardie Giurate!”

a cura di Giovanni Luberto

 

Sul posto subito 118 e polizia. Momenti di paura nella stazione Dante della linea 1 della Metropolitana di Napoli intorno alle 18 della giornata di ieri, dove un viaggiatore, poi bloccato dalla guardia giurata in servizio e consegnato alla Polizia, ha aggredito e percosso il macchinista del treno. L’aggressione è stata particolarmente violenta. La vittima è ora ricoverata in ospedale. Frantumata la porta interna tra la cabina di guida e il comparto viaggiatori. Ancora da accertare le cause della aggressione, ma nel frattempo già scatta l’ira dei sindacati. Non manca l’intervento del Presidente emerito dell’Associazione Nazionale Guardie particolari Giurate, Giuseppe Alviti, che tuona sui social e alle Istituzoni: “Chiedo l’incremento di vigilantes a fronte della scellerata scelta di diminuire guardie giurate per la tutela degli afferenti e addetti al lavoro, esprimendo massima solidarietà al macchinista e operatori.”