Nesic, atlete, staff e società sereni e determinati per la trasferta di andata in Trentino

Dragan Nesic è uno degli allenatori più seri e preparati del Volley Femminile. Arriverà oggi pomeriggio a Caserta e dirigerà il suo primo allenamento al PalaVignola.

Dragan Nesic è uno degli allenatori più seri e preparati del Volley Femminile. Arriverà oggi pomeriggio a Caserta e dirigerà il suo primo allenamento al PalaVignola. Per Nesic parla il palmares: una Challenge Cup vinta e un terzo posto con la Nazionale bulgara agli Europei del 2007. Un allenatore di lusso per la Serie A2 di pallavolo femminile. E’ stato anche commissario tecnico della Nazionale del Montenegro. Un ‘maestro’ per tutto il mondo del volley: l’Italia riabbraccia Dragan Nešic, dopo l’esperienza dell’anno scorso sempre a Caserta. La dirigenza rosanero sa bene il curriculum di Nešic: dal 1999 al 2001 si dedica al settore giovanile del Volley Modena (è campione d’Italia U16), poi in Serie A2 con la Renauto Bari, quindi Firenze, Carmagnola (provincia di Torino) e Volley Casale Monferrato (Alessandria). Nel 2007 entra nel mondo delle ‘big’ della pallavolo italiana: è in A1 con Tena Santeramo (subito play off), Monte Schiavo Banca Marche Jesi (2 stagioni, una Challenge Cup vinta e Final Four di Coppa), e Spes Conegliano (play off). Quindi ‘emigra’ all’estero: è prima in Turchia con Galatasaray (finale di Coppa Cev) e Bursa BBSK e poi in Romania col Targoviste (vittoria della Supercoppa). Per concludere il curriculum dell’allenatore 48enne (è nato in Serbia il 31 luglio 1970) bisogna anche sottolineare la sua esperienza con la Nazionale Juniores della ex Jugoslavia e poi con quella della Bulgaria dove è prima vice di Guidetti e quindi diventa head coach.