Ottantatreenne accoltella i vicini dopo una discussione sui confini dei loro terreni

Ha accoltellato i vicini di terreno ed è fuggito a Fondi. Ottantatreenne arrestato dai Carabinieri per tentato duplice omicidio. Li ha colpiti con decine di fendenti dopo una discussione legata ai confini dei loro terreni.

E’ successo questa mattina a San Giovanni a Teduccio, in Corso Protopisani. Giovanni Sabatino, ottantatreenne di Cercola, ha accoltellato due persone per poi fuggire a bordo della sua auto. I carabinieri del Nucleo Operativo di Poggioreale e della stazione di S.Giovanni a Teduccio hanno immediatamente ricostruito il percorso di Sabatino, rintracciandolo pochi minuti fa a Fondi, in provincia di Latina. Grazie anche alla collaborazione dei militari della Compagnia di Terracina, l’83enne è stato arrestato e tradotto al carcere di Latina. Dovrà rispondere di tentato duplice omicidio.

I due coniugi, entrambe settantatreenni ed originari di Portici, sono ora ricoverati all’ospedale del Mare di Ponticelli ed entrambi sono stati sottoposti ad intervento chirurgico. Le condizioni della donna sono ora stabili mentre l’uomo è ancora in prognosi riservata.