Papa Francesco: no allo sfruttamento dell’essere umano

Al termine della recita dell’Angelus, Papa Francesco, nel ricordare che appena due giorni fa si è svolta la “Giornata mondiale contro la tratta di persone”, il cui motto è “insieme contro la tratta”, ha invitato ogni essere umano, ad “unire le forze per vincere questa sfida”.

Faccio appello, ha detto il Santo Padre, specialmente ai governi, perché siano affrontate con decisione le cause di tale piaga e siano protette le vittime.

Il suo è stato davvero un’accorato appello a non cadere nell’indifferenza, ad aprire gli occhi, e ad essere in grado di “guardare le miserie e le ferite di tanti fratelli e sorelle privati della loro dignità e della loro libertà”.

Nessuno, ha concluso, deve sentirsi autorizzato a non “ascoltare il loro grido di aiuto”.