Pimonte/giovane 17enne ucciso a coltellate: il messaggio del sindaco Michele Palummo

“Questo è il momento di raccogliersi e pregare”.

PIMONTE –  “Una giovane vita spezzata. Di fronte ad una tragedia così grande c’è posto solo per il silenzio. È stato forte il dolore e lo sgomento dell’intera comunità di Pimonte, attonita per quanto accaduto. I giovani sono il futuro, la speranza, l’argilla da modellare per un domani migliore, vanno trattati con cura. Questo è il momento di raccogliersi e pregare”.
Così il sindaco di Pimonte, Michele Palummo, alla notizia della morte del 17enne, ucciso a coltellate durante una rissa nella notte fra domenica e lunedì a Gragnano.