Protesta dei lavoratori somministrati all’ospedale di Caserta, Zinzi chiede un’audizione in Commissione Sanità

Lo annuncia il consigliere regionale Gianpiero Zinzi dopo aver formalizzato la richiesta. La nota segue la protesta del personale precario svoltasi ieri per le strade di Caserta e la richiesta, avallata dal consigliere, di un tavolo in Prefettura tra le parti. Si tratta di 200 professionisti il cui contratto scadrà a fine gennaio.

Ho chiesto che sia convocata un’audizione urgente in Commissione Sanità per affrontare l’emergenza legata al destino occupazionale dei lavoratori somministrati in servizio presso l’ospedale di Caserta” – ha dichiarato il consigliere regionale Gianpiero Zinzi, che conclude – “La politica ha il dovere di fornire una risposta chiara a questi professionisti. Ho letto di una proroga di un paio di mesi come soluzione tampone anche per scongiurare l’emergenza che dovrà affrontare l’azienda nel garantire l’assistenza con personale ridotto, ma non può essere questa la strada da percorrere”.