Record a Casanova: raccolto asparago di 3 metri sulla Grancelsa

Il curioso ritrovamento ad opera di quattro giovani sulla radura collinare

CASANOVA DI CARINOLA – A volte è proprio vero che la natura fa degli scherzi incredibili. Questa mattina a rimanere sbalorditi sono stati quattro giovani casanovesi che passeggiavano nella radura collinare della “Grancelsa”, la piccola altura che sovrasta il paesino di Casanova. Gianni, Ilaria, Giovanni e Pietro – questi i nomi dei quattro – si sono imbattuti, durante una normale escursione nel bosco dell’agriturismo “Grancelsa”, in un curiosissimo stilo verde che mai avevano visto prima. I giovani, esperti conoscitori dei percorsi collinari del luogo, si sono accorti solo dopo un po’ di avere di fronte a loro un gigantesco asparago.

L’asparago misura ben 3 metri ed ha subito suscitato, oltre che una comprensibile curiosità, un vero e proprio andirivieni di tutti coloro che stanno ancora festeggiando il 25 aprile. La natura selvatica del vegetale rende il tutto ancora più incredibile, poichè a detta di uno dei ritrovatori, esso sarebbe già dovuto “spigare” da tempo, cioè sarebbe diventato non commestibile. Invece, l’aria buona e l’ambiente protetto della radura prospiciente all’incantevole agriturismo che i giovani frequentano e curano hanno permesso che l’asparago crescesse bene e soprattutto buono.

“Peccato – ha ironicamente osservato uno dei visitatori dell’asparago record – che Pasqua è già passata, altrimenti nessuno avrebbe dovuto più fare gli asparagi per la frittata.”

I giovani ci hanno comunicato con un sorriso che si riservano di lasciare le misurazioni del “gigante” verde al Guinness World Record.