AGM Servizi Sanitari 582×215

Regionali 2020. Circa 22.000 le preferenze accordate a Zannini in tutta la provincia di Caserta

Mondragone – Con le operazioni di spoglio per procedere al conteggio delle preferenze abbinate alle liste in sostegno dei candidati presidenti alla Regione Campania, si è appreso della schiacciante vittoria riportata sugli avversari Stefano Caldoro e Valeria Ciarambino dal governatore uscente Vincenzo De Luca, attestandosi su una percentuale superiore al 69%.

A questa notizia, si è poi affiancata quella in cui si è rinvenuta l’espressione di un largo ed inequivocabile consenso attinto in tutta la provincia di Caserta da Giovanni Zannini, per un totale di 21.226 voti. Di questi, 3.792 sono stati ottenuti nella sola città di Mondragone, dove si è reso protagonista indiscusso riconfermandosi quale massimo esponente per il Litorale Domitio.

A 5 anni dalla sua elezione a consigliere regionale della Campania nella lista Centro Democratico – Scelta Civica con 2.686 preferenze, è risultato ad oggi il più votato tra le 2 coalizioni a sostegno di De Luca e Caldoro nella circoscrizione di Caserta. Inoltre, in corsa con la lista De Luca Presidente, ha sopravanzato con un distacco superiore alle 10.000 preferenze l’altra big della lista l’ex assessore regionale al Lavoro Sonia Palmeri.